Cerca

Il retroscena

Giuseppe Conte e i servizi segreti, Sergio Mattarella prende le distanze in vista del viaggio negli Usa

12 Ottobre 2019

0
Giuseppe Conte e i servizi segreti, Sergio Mattarella prende le distanze in vista del viaggio negli Usa

Giuseppe Conte non sta vivendo un momento di tranquillità. Il caso dei Servizi segreti agita Palazzo Chigi e il premier si sente accerchiato. In questo scenario il Quirinale non vuole essere tirato in ballo, non intende dare alcuna "copertura istituzionale". Peraltro Sergio Mattarella volerà negli Stati Uniti settimana prossima (per un viaggio organizzato da tempo) e incontrerà Donald Trump. Ma secondo fonti vicine al capo dello Stato non si parlerà del Russiagate. Il tema non è in agenda. 

Conte, insomma, sottolinea il Giornale, rischia di restare completamente isolato. Soltanto Nicola Zingaretti gli ha teso una mano difendendo l'operato dei Servizi segreti e auspicando una audizione del premier al Copasir in tempi brevi. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media