Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Calenda a Omnibus scatenato contro Michele Emiliano: "Ha fatto di tutto per cacciare Arcelor Mittal"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Sul banco degli imputati per la grande fuga di Arcelor Mittal dall'Italia, oltre a svariati grillini, c'è il governatore della Puglia, Michele Emiliano. E proprio Emiliano finisce nel mirino di Carlo Calenda, il leader di Siamo Europei, ospite a Omnibus su La7: "Ha fatto di tutto per far scappare Mittal", picchia subito durissimo Calenda contro Emiliano e il governo giallorosso. "Emiliano ha fatto qualunque cosa per far andar via Mittal. Come fa a parlare di difendere il contratto? C'è un problema di schizofrenia in questa vicenda per cui si dice una cosa e poi se ne fa un'altra", rimarca Calenda. Dunque, le aspre critiche all'apertura circa la nazionalizzazione dell'industria, in un monologo assolutamente scatenato. Leggi anche: "Uno sciacallo", Matteo Renzi massacra Carlo Calenda Di seguito, l'intervento di Carlo Calenda a Omnibus:

Dai blog