Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mes, Claudio Borghi contro Giuseppe Conte: "Questa è eversione. Venga in aula o lo portiamo in tribunale"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Sospetti di "eversione" su Giuseppe Conte. È durissimo, il leghista Claudio Borghi. Il presidente della Commissione Bilancio della Camera, ritiene "gravissimo quanto detto da Gualtieri sul Mes", parole che a suo dire evidenziano "comportamenti che potrebbero anche configurare eversione". Leggi anche: "Il Mes aiuta solo le banche". Senaldi inchioda Gualtieri a DiMartedì Il premier Conte "ha nei fatti approvato un testo definitivo e inemendabile senza informare il Parlamento. Una cosa gravissima. È stato scavalcato il Parlamento su un trattato internazionale da approvare a scatola chiusa. Questa è infedeltà in affari di Stato. Vogliamo che Conte riferisca subito in Parlamento. Se non arriva, lo porteremo in tribunale. L'avvocato del popolo si cerchi un avvocato". 

Dai blog