Cerca

Il retroscena

Giuseppe Conte, la frase in diretta che ha fatto infuriare Luigi Di Maio: "Tutti i ministri sapevano"

3 Dicembre 2019

1
Giuseppe Conte, la frase in diretta che ha fatto infuriare Luigi Di Maio: "Tutti i ministri sapevano"

Attacca Matteo Salvini e a sorpresa anche Giorgia Meloni. Difende il Mes e i negoziati, soprattutto Giuseppe Conte sottolinea che "tutti i ministri sapevano", tutti erano sempre stati informati, Cinque Stelle compresi. Si è parlato di "confisca dei conti correnti dei risparmiatori", che "tutti i nostri risparmi verrebbero posti a rischio. È stato detto che il Mes servirebbe a beneficiare le banche altrui e non le nostre. È stato anche detto che sarebbe stato già firmato, per giunta di notte: falso, ma una falsa accusa di alto tradimento della Costituzione è questione differente dall'accusa di aver commesso errori politici, è un' accusa che non si limita solo a inquinare il dibattito pubblico e a disorientare i cittadini, è indice della forma più grave di spregiudicatezza perché pur di lucrare un qualche effimero vantaggio finisce per minare alle basi la credibilità delle istituzioni".

Insomma, non solo un pesantissimo attacco ai leader di Lega e Fratelli d'Italia, ma una difesa totale del Mes così come è stato negoziato. Luigi Di Maio è immobile, non applaude al discorso di Conte, poi va via senza salutare. Del resto il premier nel suo attacco a Salvini, ha anche parlato della sintonia grillina sul Mes. Insomma, Di Maio sapeva. Se il leader Cinque stelle dice che ci vogliono delle correzioni al Mes e che non vuole firmare "nulla al buio", Conte lo inchioda elencando date, incontri, Consigli dei ministri, in cui nessuno del M5S, non solo i leghisti, negli scorsi 12 mesi, ha mai alzato un dito.

"È stato spalmato sul Pd", si sfoga poi Di Maio che diserterà il Senato. Il presidente del Consiglio a fine giornata prova a ricucire, ma Di Maio riunisce i ministri prima del Cdm per continuare sulla strada di una correzione del Mes.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcer

    03 Dicembre 2019 - 10:43

    Ancora non ha capito che l'hanno scaricato tutti tranne Salvini, e lui continua ad attaccarlo.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini sta con gli agenti penitenziari: "In un Paese normale...". Ecco il video dello "scandalo"

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte
Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista

media