Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri contro Conte e il titolo del Corsera: "Nessuno vuole le elezioni? Che scoperta"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Vittorio Feltri si scaglia contro l'ovvietà pubblicata sul quotidiano di Luciano Fontana. "Titolo azzeccato del Corriere della Sera - cinguetta ironico - l'ottimismo di Conte sul governo: nessuno vuole andare alle urne. Che scoperta. Non c'è parlamentare che rinunci al seggio e alla relativa indennità". Proprio così, il governo giallo-rosso, arrivato alla guida del Paese senza nemmeno passare dalle urne, non ha alcuna intenzione di lasciare alcuna poltrona. Leggi anche: Feltri e la cruda verità sul tradimento: "Quando una coppia si separa è sempre colpa di tutti e tre" Giuseppe Conte è il primo a tenersi stretto il posto a Palazzo Chigi. Dopo le liti con Luigi Di Maio, infatti, il premier bis non può più contare sul sostegno grillino (almeno quello di una buona fetta contraria all'alleanza con i dem). Allo stesso tempo il Pd è stato chiaro a riguardo: in caso di crisi dell'esecutivo, non ci sarà alcun Conte tris. Insomma, Conte è finito.

Dai blog