Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Porta a Porta, Bruno Vespa sul caso-Matteo Salvini: "Una svista della redazione, rimedieremo"

Marco Rossi
  • a
  • a
  • a

Bruno Vespa fa chiarezza sul caso Rai-Matteo Salvini scoppiato mercoledì sera 22 gennaio. Il Pd è insorto per la messa in onda di quello che ha definito uno spot elettorale, a pochi giorni dal voto in Emilia Romagna, durante l'intervallo della partita di Coppa Italia tra Juventus e Roma, seguita su Rai 1 da ben 6.577.000 spettatori (24.9% di share), del leader della Lega, ospite di Porta a Porta. Il problema si è verificato nel minutaggio a disposizione dei due politici nel corso dell'intervallo della partita, con Salvini che in solitaria ha beneficiato di tutto il tempo a disposizione mentre martedì sera Zingaretti ha diviso la scena con Giorgia Meloni. Leggi anche: Vespa dà la parola a Salvini nell'intervallo di Juve-Roma Vespa, alla luce delle feroci polemiche e accuse nei confronti della Rai, è costretto a dare spiegazioni sull'accaduto. Parla di svista alla quale provvederà a rimediare già questa sera giovedì 23 gennaio: “Per una svista della redazione, di cui mi assumo come sempre la responsabilità, il tempo di parola di Salvini è stato maggiore di quello di Zingaretti (che ha condiviso lo spazio con Giorgia Meloni) e di maggiore impatto politico. Proporrò alla direzione di Raiuno di riequilibrare le posizioni.

Dai blog