Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emilia Romagna, exit poll: Bonaccini allunga sulla Borgonzoni, ma la partita è apertissima

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

In Emilia Romagna è davanti Stefano Bonaccini, candidato del centrosinistra, con il 48-52% dei voti secondo i secondi exit poll di Opinio. Staccata di pochissimo Lucia Borgonzoni del centrodestra, data tra il 43 e il 47%, anche se la forbice rispetto alla prima rilevazione si è leggermente allargata. Il candidato del M5s Simone Benini, tra il 2 e il 5%. Molto più fluida e già delineata la situazione in Calabria, con Jole Santelli del centrodestra tra il 49 e il 53% e il candidato del centrosinistra Pippo Callipo tagliato fuori, tra il 31 e 35 per cento e Francesco Aiello (M5s) tra il 5 e il 9%, scavalcato anche dal civico Tanzi (7-11%).  Leggi anche: Perché se anche vincono in Emilia, Pd e sinistra sono morti. La profezia di Giuli In Emilia, ha sottolineato Mentana, non è ancora possibile per il governatore uscente Bonaccini dirsi vincitore, vista la forbice ristretta e il vantaggio risicato. La leghista Borgonzoni ha dunque ancora speranze di storico ribaltone. Esulta invece Forza Italia, che con la Santelli incassa il governo in una regione importante del Mezzogiorno.

Dai blog