Cerca

Dopo mezzanotte

Matteo Salvini primo a parlare sull'Emilia: "Cavalcata eccezionale, partita per la prima volta in 70 anni"

27 Gennaio 2020

3
Matteo Salvini  primo a parlare sull'Emilia: "Cavalcata eccezionale, partita per la prima volta in 70 anni"

"Ci ho messo sangue e anima". Matteo Salvini apre così, poco dopo mezzanotte, la conferenza stampa da Bologna per le regionali. "L'unica cosa certa è la Calabria", spiega il leader della Lega ai giornalisti. In Emilia Romagna, stando alle prime proiezioni, il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini sarebbe avanti abbastanza nettamente rispetto alla candidata leghista Lucia Borgonzoni. "Una donna straordinaria - la elogia Salvini -, è stata una cavalcata eccezionale ed emozionante, dopo 70 anni c'è stata partita. Chiunque vincerà avrà meritato". 

Un discorso "strategico", perché da statista lascia aperta la porta delle congratulazioni di rito eventuali a Bonaccini, seppellisce i veleni di una coda di campagna elettorale ad altissima tensione e soprattutto tenta di superare la delusione per la mancata spallata (in Emilia e al governo) rilanciando la sfida al centrosinistra. Se ci riuscirà, molto dipenderà anche dai rapporti tra il Pd rinfrancato e il Movimento 5 Stelle praticamente cancellato da Emilia e Calabria.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MOSTRAZZI

    27 Gennaio 2020 - 05:38

    Una sconfitta clamorosa come questa, dopo un'ascesa vertiginosa, può essere il principio di un disastro, come nel caso di Renzi: ormai l'Italia consuma capipopoli più velocemente che fazzolini di carta per soffiarsi il naso. Salvini racconta sempre la stessa canzoncina (fateci caso) e la gente comincia a stufarsi. Da qui alla fine della legislatura ha il tempo di sparire, come il bibitaro.

    Report

    Rispondi

    • NICKOL

      27 Gennaio 2020 - 08:59

      Certamente uno contro tutti non può farcela. Partito, sardine, giornaloni, finanza e Soros, cooperative, VATICANO.............

      Report

      Rispondi

  • barry

    27 Gennaio 2020 - 00:45

    Grande Salvini. Come avevo già scritto in tempi non sospetti, comunque vada, anche il solo fatto di aver lottato spalla a spalla contro i rossi è un grande risultato. Io questi settant'anni di dominio bulgaro della sinistra li ho vissuti tutti e posso certificare che non c'era mai stata partita... fino a oggi.

    Report

    Rispondi

Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

Jonis Bascir parla di Full Mony: un successo al Teatro Sistina
Giuseppe Conte contro i cronisti: "Non chiamatelo 'questo Renzi', è pur sempre un leader della maggioranza"
Matteo Salvini contro le sardine: "Flop a Napoli? Che peccato, ma se fai le vacanze con Oliviero Toscani..."

media