Cerca

popolo sovrano

Gregoretti, Paolo Becchi a valanga: "Qui si sfiora il ridicolo, altro che passo indietro", Salvini vince

12 Febbraio 2020

5
Gregoretti, Paolo Becchi a valanga: "Qui si sfiora il ridicolo, altro che passo indietro", Salvini vince

Matteo Salvini finisce a processo con l'accusa di sequestro di persona per aver negato lo sbarco di 131 migranti a bordo della nave Gregoretti. Il via libera ai giudici è arrivato, come una vendetta politica, dal Senato. Proprio qui l'ex ministro dell'Interno ha ordinato ai suoi di lasciare l'Aula, concedendo carta bianca a chi, nella maggioranza, lo vuole vedere alle sbarre. "Contrariamente a quanto hanno scritto più o meno tutti i giornali Salvini non ha fatto nessun passo indietro" afferma Paolo Becchi in merito alla decisione del leader leghista -. Con grande coerenza ha accettato di farsi processare. Certo rischia ma nessuno potrà rimproverarlo per la scelta che ha fatto. Processare un ministro per aver difeso i confini nazionali è una cosa che sfiora il ridicolo".

D'altronde per la firma di Libero la resa dei conti è vicinissima: "In autunno inverno ci saranno elezioni politiche anticipate. E Il giudizio degli elettori sarà più importante di quello dei giudici. Le persecuzioni politiche non sono viste bene dal popolo italiano e Salvini avrà una carta in più per ottenere un successo elettorale superiore a qualsiasi aspettativa". Oggi, dunque, le forze politiche della maggioranza si assumeranno la responsabilità politica di mandare a processo Salvini e a casa Pd e M5s, ma la Lega - e questo è il monito di Becchi - deve restare coerente, perché in politica la coerenza premia sempre. "Processino pure il Capitano - chiosa il filosofo -, con lui processano tutti gli italiani". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Ciko20

    13 Febbraio 2020 - 12:44

    "Processare un ministro per aver difeso i confini nazionali è una cosa che sfiora il ridicolo". Io direi che è demenziale. Salvini è uno dei pochi Ministri cha ha svolto pienamente il proprio incarico nell'interesse della Nazione e del Popolo a differenza degli scaldapoltrone della sinistre e del M5S impegnati solo nella persecuzione politica/giudiziaria degli avversari non avendo altri argomenti.

    Report

    Rispondi

  • Ciko20

    13 Febbraio 2020 - 12:31

    Perchè nessuno manda a processo politici che "hanno favorito e/o consentito" l'immigrazione clandestina favorendo peraltro la criminalità organizzata?.

    Report

    Rispondi

  • Angrid

    12 Febbraio 2020 - 17:37

    domamanda: non è reato essere a conoscenza di un "reato" e non intervenire???? ommissione di soccorso? complicita???? che su quella nave erano delle persone sapevano in tanti ? carabinieri? olizia? prefdtti ? presidente del Consiglio ? Nessuno poteva aiutare sti poveri sequestrati???? Ma vergognatevi tutti e datevi unesame di coscienza Regime???? fare fuori un avverssrio????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media