Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi, la profezia sul governo Conte bis: "Può cadere ma non è detto che si vada a votare"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Tiziana Panella analizza con gli ospiti di Tagadà le prospettive del governo Conte bis. In particolare la conduttrice di La7 fa notare che prima Giorgetti e poi Salvini si sono espressi dicendo che si andrà a votare entro l'anno. Pietro Senaldi non è però così convinto: "Penso che il loro sia un auspicio. Può anche cadere il governo ma non è detto che poi si vada a votare. Il Conte 1 è già caduto e, contrariamente a quanto si aspettava Salvini, non si è tornati alle urne". Quindi per il direttore di Libero è ovvio che "vedendo la fragilità di questo governo e l'inconsistenza di chi dovrebbe guidarlo" potrebbe venir meno la maggioranza giallorossa. Però "che si vada a nuove elezioni - precisa Senaldi - non è una cosa automatica, soprattutto perché Pd, 5 Stelle e IV non hanno interesse ad andare al voto. E neanche FI all'interno dell'opposizione". Per approfondire leggi anche: "La sinistra usa la magistratura per tenere il potere"

Dai blog