Cerca

Il retroscena

Sergio Mattarella, aria di crisi: "Preoccupato per il governo destabilizzato", qui viene giù tutto

14 Febbraio 2020

6
Sergio Mattarella, aria di crisi: "Preoccupato per il governo destabilizzato", qui viene giù tutto

Con Matteo Renzi c'è "un problema politico" e questa volta non è un bluff: "La rottura è a un passo". Giuseppe Conte ha telefonato a Sergio Mattarella per dire questo: sulla prescrizione il governo è a un passo dalla crisi, tanto più che dopo l'assenza dei renziani dal CdM di giovedì sera e l'ok di Pd, M5s e LeU al Lodo Conte Bis, è sempre Italia Viva a mettere in conto di presentare una mozione di sfiducia al ministro della Giustizia grillino Alfonso Bonafede. Una provocazione irricevibile per il premier.

Leggi anche: "Ormai è evidente". Becchi, Renzi e la crisi: c'è lo zampino di Salvini?



Secondo il Corriere della Sera, il presidente della Repubblica avrebbe condiviso con Conte la preoccupazione per "la forte destabilizzazione del governo". Possibile che si rivedano al mattino, lo scenario è quello di un Conte intenzionato a chiedere al Quirinale una verifica "per non farsi logorare" dagli "aut aut, ricatti e accuse ingiuste" di Renzi, perché "non è più possibile andare avanti così".



Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcer

    14 Febbraio 2020 - 13:40

    Solo teatrino. Ci vogliono far credere lucciole per lanterne.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    14 Febbraio 2020 - 12:11

    Perché non proporre una mozione di sfiducia anche nei confronti del saltimbanco Conte?

    Report

    Rispondi

  • albertoperutelli

    14 Febbraio 2020 - 11:56

    Mattarella farebbe bene a valutare la situazione e capire che è ora di smettere con tutti questi rimandi e andare al più presto a vedere il tanto declamato popolo cosa ne pensa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media