Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni, rivolta nelle carceri: "Bonafede invita alla calma? No, pene esemplari"

  • a
  • a
  • a

Una rivolta brutale nelle carceri italiane, esplose per l'emergenza coronavirus: morti, feriti, evasioni e strutture devastate in tutta Italia. Alfonso Bonafede, da par suo, si è limitato ad invitare alla calma la popolazione carceraria. Parole che non sono piaciute, affatto, a Giorgia Meloni, che replica sui social: "Abbiamo assistito a scene di inaccettabile violenza nelle carceri italiane e a un ministro della Giustizia limitatosi a invitare alla calma i detenuti - ha premesso la leader di Fratelli d'Italia -. Chiediamo processo per direttissima e pene esemplari per chi ha fomentato e preso parte alla rivolta", conclude la Meloni, che evoca dunque il pugno di ferro.

Dai blog