Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luigi Di Maio, il retroscena di Bisignani: "Isolare Salvini e Meloni in un colpo, Mattarella è d'accordo". Rivoluzione M5s, addio Conte

  • a
  • a
  • a

Sarà Luigi Di Maio a dare la "scossa" alla politica italiana e un bello scossone a Giuseppe Conte. Secondo Luigi Bisignani, sul Tempo,  il ministro degli Esteri ed ex leader del Movimento 5 Stelle "si è mosso bene con le cancellerie europee alla vigilia della prova del fuoco sul Mes" e lo scenario ha del clamoroso. "Potrebbe essere lui, sulle ali dell'appoggio dato a Ursula von der Leyen - suggerisce Bisignani - a traghettare il Movimento all'interno del Partito Popolare Europeo".

 

 

 

Una rivoluzione copernicana per gli anti-sistema grillini. Un tradimento storico? Sicuramente, ma anche un colpaccio che "isolerebbe a destra Matteo Salvini e Giorgia Meloni e si avvicinerebbe non solo a Forza Italia, ma paradossalmente anche al Pd che, in Europa nella grande famiglia dei socialdemocratici, assieme al Ppe governa la Commissione Ue". Una ipotesi, conclude Bisignani, "gradita a Mattarell" e che potrebbe anche essere utile a Di Maio "per aprire una nuova fase politica". Con tanti saluti a Conte, campione di doppio gioco che rischia di restare "solo un bluff perché non si può fare come l'Arlecchino di Goldoni che voleva servire due padroni".

Dai blog