Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio, Andrea Orlando: "Senza scissione Pd come la Lega". Gori, Calenda e Orfini lo attaccano: rissa a sinistra

  • a
  • a
  • a

Un sondaggio fa sbroccare Andrea Orlando. Si tratta di una rivelazione di Bidimedia che mette il Pd a 5 punti di distanza dalla Lega. E come detto l'ex ministro della Giustizia gradisce il giusto. E così, su Twitter, passa all'attacco: "Questo è un sondaggio di oggi - ha cinguettato Orlando -. Da questi numeri emerge in modo evidente che senza 3 (dicasi tre) scissioni il Pd sarebbe pari alla Lega. Ai volenterosi dirigenti del Pd che sollevano obiezioni sulla leadership del partito, consiglierei di orientare meglio i loro strali". Un chiaro riferimento alla richiesta di una cambio di leadership avanzata da Giorgio Gori.

Per inciso, il sondaggio Bidimedia registra le intenzioni di voto al 4 luglio e dà la Lega al 26,6%, in calo dello 0,6 per cento. Dunque il Pd, al 21,4% e in ascesa di 0,6 punti percentuali; terza piazza per il M5s al 15% e in calo dello 0,3 per cento. Giorgia Meloni e i Fratelli d'Italia col turbo, al 14,1% e in ascesa dello 0,7%; Forza Italia perde lo 0,2% e si porta al 5,9%; Italia Viva stabile al 3,5%; Leu al 2,6% e Azione di Carlo Calenda al 2,6 per cento. E sono insomma queste cifre a far saltare la mosca al naso a Orlando. Ma la fa troppo semplice, puntando il dito contro le scissioni.

E non a caso, Orlando incassa delle repliche secchissime. Si parte da Matteo Orfini, che gli rinfaccia: "Peccato però che per rincorrere Salvini chiudiamo i porti e sequestriamo le persone in mare esattamente come lui". Dunque Gori, che letteralmente lo ridicolizza, con un cinguettio che meglio di ogni riflessione mette in luce l'inadeguatezza del pensiero di Orlando: "Pensa il Psi: se nel 1921 non avesse subito la scissione di Livorno a quest'ora dove stava". Evidente l'ironia, corrosiva. Infine, la cannonata di Carlo Calenda: "Non ho fatto scissioni. Me ne sono andato da solo perché ritenevo l'alleanza con i 5S mortale per i riformisti. era la posizione unanime del Pd. Votata negli organi e confermata nella prima relazione di Zingaretti. Vi siete scissi voi dalle vostre promesse e dai vostri valori", conclude. Orlando massacrato.

Dai blog