Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini contro il governo: "Porte spalancate agli immigrati, tace sui pescherecci italiani sequestrati in Libia"

  • a
  • a
  • a

Diciotto persone sono state portate a Tobruk, in Libia, ormai da quasi una settimana: si tratta dei membri degli equipaggi dei due pescherecci sequestrati dalle autorità libiche nelle loro acque. Un caso che scatena Matteo Salvini, che punta il dito contro l'esecutivo: "Il nostro governo spalanca i porti a migliaia di clandestini e non fiata dopo il sequestro di due pescherecci italiani da parte della Libia, con 18 persone portate a Tobruk ormai da quasi una settimana", premette il leader della Lega. E ancora: "Sto seguendo la vicenda, raccogliendo il grido di dolore di parenti, amici, colleghi e armatori dei pescatori di Mazara del Vallo. Il governo Conte-Pd-5Stelle-Renzi è un pericolo e non riesce a far rispettare l’Italia", conclude Matteo Salvini.

 

Dai blog