Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia su Pasquale Tridico: "Ancora stiamo aspettando la lista degli amministratori e politici con il bonus, è grave"

  • a
  • a
  • a

Luca Zaia non ha dubbi sul tanto controverso reddito di cittadinanza: "Come in tutte le cose ci sono dei principi fondanti come quello che tutte le persone in difficoltà vanno aiutate e poi ci sono le distorsioni, perché se tu devi dare soldi a qualcuno per stare sul divano a guardare la tv non va bene". Sul provvedimento voluto dai Cinque Stelle il governatore leghista del Veneto tiene a precisare che "noi veneti siamo quelli che abbiamo avuto il minor accesso al reddito di cittadinanza e non è che non abbiamo i disoccupati, ma siamo convinti che quelle risorse vadano date alle imprese con l’obbligo di creare nuova occupazione".

E proprio in merito alle difficoltà che sta subendo il Paese, c'è un'altra questione che scuote gli italiani: l'aumento di stipendio di Pasquale Tridico: "Su di lui - prosegue - penso che io non sono contro ogni forma di meritocrazia, chi lavora deve essere pagato, però è vero che Tridico ha avuto un incarico con lo stipendio che gli era dovuto, e in questo momento non si può modificare lo stipendio. Tridico è quello che un mese e mezzo fa, ha sbandierato a tutti che c’erano politici italiani che hanno chiesto il bonus e stiamo ancora aspettando la lista degli amministratori e politici e non la sta divulgando e questo è grave".

Dai blog