Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia e Giovanni Toti, "guerra" per la presidenza della Conferenza delle Regioni: sono loro i più quotati dal centrodestra

  • a
  • a
  • a

Si apre il rebus sul nuovo presidente della Conferenza delle Regioni dopo Stefano Bonaccini. In tanti si chiedono se il nome rappresenterà una linea di continuità o di conflittualità con Palazzo Chigi. Intanto, tra analisti e osservatori, c'è addirittura chi parla già di un "partito dei governatori", laboratorio di sviluppi politici futuri. Per la presidenza, sono diverse le personalità quotate. A cominciare da Giovanni Toti, riconfermato governatore della Liguria, leader di Cambiamo!, nonchè vice-presidente della Conferenza delle Regioni, in ottimi rapporti con Bonaccini e con gli alleati di Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia.

 

 

Ma in pista c’è un altro presidente, quello del Veneto. Dopo il terzo successo alle elezioni Luca Zaia è l'uomo perfetto. Almeno a detta di Matteo Salvini che non ha potuto fare a meno di osservare che la maggior parte delle regioni sono a guida del centrodestra. Motivo per cui spetta alla Lega, in particolare, e agli alleati poi, il nuovo incarico.

Dai blog