Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni contro Giuseppe Conte: "Incitare i cittadini alla delazione per scovare i raduni? Deriva poliziesca"

  • a
  • a
  • a

Le nuove linee dure del governo per fermare il coronavirus mandano su tutte le furie anche Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia inveisce con un post su Facebook dove non le manda di certo a dire a Giuseppe Conte e compagni: "È questa la strategia del Governo di contenimento del Covid? - si chiede in una domanda retorica -. Incitare i cittadini alla delazione per scovare i raduni tra famigliari nelle case? Conte chiarisca immediatamente su questa ennesima deriva psicopoliziesca di orwelliana memoria, l’Italia non è l’Unione Sovietica".

Nel mirino anche il "caos che regna sovrano in questo esecutivo". Giusto ieri, domenica 11 ottobre, la numero uno di FdI si scagliava contro l'ennesimo scivolone dei giallorossi: mascherina sì o mascherina no. "Una nuova sceneggiata kafkiana sull’attività motoria e sportiva - cinguettava -. Il Ministero dell’Interno dirama una circolare per chiarire il confuso contenuto del decreto legge del governo sull’attività motoria e sportiva e dice: è vietato fare jogging senza mascherina. Si scatena il caos e poche ore dopo il Viminale è costretto a precisare la sua stessa circolare". Insomma, Conte non ha imparato proprio nulla dalla prima ondata.

 

Dai blog