Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mario Draghi "ha rifiutato la presidenza di Goldman Sachs": l'ipotesi-Quirinale prende piede

  • a
  • a
  • a

Non è facile, per uno che ha fatto il presidente della Banca centrale europea e il governatore della Banca d'Italia, trovare un altro posto altrettanto prestigioso. E oltretutto lui non sembra avere particolare fretta di trovare una nuova sistemazione. Lui è naturalmente Mario Draghi, e, secondo l'Espresso, avrebbe appena rifiutato la presidenza di Goldman Sachs. La notizia, come prevedibile, ha dato il via libera ad ogni tipo di previsione. La più gettonata è questa: se Draghi ha detto di no a Goldman Sachs, vuol dire che punta a prendere il posto di Sergio Mattarella al Quirinale. Anzi, probabilmente, pensa qualcuno, l'ex presidente della Bce ha già avuto rassicurazioni in questo senso... E allora c'è già chi si diverte con il pallottoliere: quanti voti potrebbe prendere Draghi? Intanto quelli del Pd (che difficilmente gli direbbe di no), quelli di Forza Italia (Idem) e quelli di Italia viva. E poi? Bè, il 24 giugno scorso l'ex presidente della Bce ha incontrato Luigi Di Maio. E anche Matteo Salvini ha più volte espresso giudizi positivi su di lui. Certo, la strada per il Colle è ancora lunga. E si sa che spesso le cose non vanno come si prevedeva...

 

Dai blog