Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Mentana, frenata di Lega e Pd. Ne approfitta Giorgia Meloni: Fratelli d'Italia in netta ascesa

  • a
  • a
  • a

Lunedì, tempo di sondaggi al TgLa7 di Enrico Mentana. Non solo quelli che certificano il crollo della fiducia in Giuseppe Conte e nei suoi dpcm. Ma anche quelli sull'orientamento di voto: se ci fossero le elezioni oggi, come andrebbe a finire? Nella rilevazione di Swg, si registra rispetto alla scorsa settimana una brusca frenata della Lega di Matteo Salvini, che perde lo 0,5% e si assesta al 23,3%, confermandosi comunque primo partito. Dunque il Pd, che perde lo 0,4% e si porta al 20,4 per cento. Poi il clamoroso balzo in avanti di Giorgia Meloni, che con i suoi Fratelli d'Italia guadagna lo 0,4% e ritorna sopra al 16%, per la precisione al 16,1 per cento.

E ancora, la rilevazione Swg dà conto del calo dello 0,1% del M5s, che passa al 14,9 per cento. In calo anche Forza Italia di Silvio Berlusconi, che perde 0,2 punti percentuali e si assesta al 6% tondo tondo. E ancora, Sinistra Italiana-Mdp-Articolo 1 sale dello 0,2% al 3,8 per cento. Segni di vita per Matteo Renzi, che cresce dello 0,3%, con Italia Viva al 3,5% e in allungo su Azione di Carlo Calenda, che perde lo 0,1% e si porta al 3,1 per cento. Dunque +Europa al 2,6% in ascesa dello 0,2%; Verdi in salita di 0,3% al 2% e Cambiamo! di Giovanni Toti in calo di 0,1 punti percentuali all'1,1 per cento.

Dai blog