Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sandra Zampa a Otto e Mezzo: "A Natale deroghe possibili per spostarsi tra le regioni"

  • a
  • a
  • a

Che sarà un Natale “sobrio” lo abbiamo capito, dato che Giuseppe Conte e la sua squadra di governo non smette di ripeterlo ormai da giorni. Dalle anticipazioni di Otto e Mezzo, che staserà vedrà Lilli Gruber in onda con lo speciale del sabato, arrivano però indiscrezioni importanti su cosa sarà effettivamente possibile fare durante le festività. La sottosegretaria Sandra Zampa a La7 ha fatto alcune considerazioni partendo dall’attuale situazione: “Mancano 40 giorni a Natale e in questo momento i dati epidemiologici ci dicono che non ci si può spostare tra regioni, ma ci aspettiamo che i numeri migliorino e che quindi siano possibili deroghe”. Ovviamente il discorso riguarda anche Capodanno, che dovrà essere per forza di cose ancora più “sobrio” di un già triste Natale: “Quei giorni saranno adeguatamente normati. A Capodanno non saranno permessi ritrovi in piazza e feste come negli anni passati. Questo Natale dobbiamo fare lo sforzo di essere davvero il meno numerosi possibile”. Ma questo cosa significa a livello numerico? “Immagino che si possa dire cinque, sei persone al massimo tra gli affetti più cari, ma è ovvio che non sarà possibile controllarlo, quindi a tutti verrà chiesto di limitare il più possibile le persone che si riuniscono”. 

Dai blog