Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

DiMartedì, il "sondaggio ribaltato" di Pagnoncelli: "Giorgia Meloni al 2%", ottime notizie per Fratelli d'Italia

  • a
  • a
  • a

Vola Giorgia Meloni, anche nel "sondaggio rovesciato" di Nando Pagnoncelli per DiMartedì. In collegamento con Giovanni Floris a La7, il sondaggista della Ipsos questa volta ha chiesto agli italiani non quale leader voterebbero o quale abbia il maggior indice di fiducia, ma l'esatto contrario: quale capo di partito sembra attualmente più in difficoltà? E le risposte sono per certi versi sorprendenti. 

 

 

 

Guida Luigi Di Maio, con il 21%, nonostante sia uscito "rafforzato" dagli Stati Generali grillini, che lo hanno rilanciato nuovamente come leader in pectore del Movimento 5 Stelle. Ma la situazione del partito è talmente caotica e lo scenario delle alleanze così incerto da non convincere minimamente gli elettori. Al secondo posto ecco Matteo Salvini, un paradosso visto che guida la Lega, primo partito per distacco. Per il 19% il Capitano è il leader più in ambasce. Sarà per i rapporti non idilliaci con Silvio Berlusconi o per i tentativi di spallata alla maggioranza finora non andati a buon fine? Al terzo posto Matteo Renzi di Italia Viva, con il 10%, solitamente fanalino di coda nelle classifiche di gradimento. Come dire: la situazione è disperata. Seguono Berlusconi al 9%, Nicola Zingaretti del Pd all'8% e chiude, appunto, la Meloni con un misero 2%. Segno che per Fratelli d'Italia, al momento, le cose vanno a gonfie vele.

 

Dai blog