Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus mutato, Italia assente al vertice europeo: "Parla la Merkel e noi guardiamo", sconcerto dalla Annunziata

  • a
  • a
  • a

Una riunione tra Parigi, Berlino e l’Unione europea si è svolta nella giornata di domenica 20 dicembre per parlare della nuova variante della Sars-Cov-2 dopo l’allarme lanciato dalla Gran Bretagna e dall’Olanda. A richiedere un vertice è stata la Spagna, che ritiene necessaria una risposta coordinata a livello europeo sui collegamenti con il Regno Unito, che l’Italia ha già deciso di troncare imponendo il blocco dei voli. Lucia Annunziata ha aggiunto un elemento importante durante la diretta di Mezz’ora in più su Rai3: l’Italia non ha partecipato a questo vertice.

“Secondo voi è un’assenza rilevante?”, ha chiesto prima ai suoi ospiti prima di chiudere la trasmissione. “Ancora una volta l’Europa balbetta complessivamente - ha risposto Antonio Di Bella - parla la Merkel, parla Macron, mentre l’Italia mi sembra ancora una volta nei posti di dietro. Noi siamo passeggeri e vediamo cosa fanno gli altri”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Stefano Tura: “Io posso capire che non ci sia Boris Johnson in questi vertici, ma non capisco perché non c’è l’Italia visto che fa parte dell’Ue ed è direttamente coinvolta nell’emergenza sanitaria, considerando tra l’altro che purtroppo siamo il primo paese per morti”. 

Dai blog