Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Clemente Mastella, "soldi da Palazzo Chigi? Falso". E porta in tribunale Matteo Salvini

  • a
  • a
  • a

Clemente Mastella ha smentito con forza, annunciando anche di aver affidato mandato ai suoi avvocati per procedere sia in sede civile che penale, la ricostruzione apparsa sul magazine Vita. Secondo quest’ultimo il sindaco di Benevento avrebbe approfittato della rinnovata popolarità per via della caccia ai “costruttori” che servono per risolvere la crisi di governo in favore di Giuseppe Conte, ricevendo da Palazzo Chigi un finanziamento per un progetto di un parcheggio sotterraneo da realizzare nel centro città. Per Mastella si tratta di una “notizia falsa e diffamatoria” che è diventata “ghiotta anche per molti che a livello nazionale tramano per la caduta dell’attuale governo e sperano di portare il Paese nella completa instabilità”.

 

 

Il sindaco di Benevento ha chiarito la situazione: “Oltre, ovviamente, a non conoscere alcuna impresa di costruzioni casertana e a non avere alcun tipo di interesse in eventuali appalti, tra l’altro ancora oggi da mettere a bando, evidenzio che il finanziamento in questione risale all’anno 2017 - ‘Bando periferie-delibera CIPE’ - e il relativo progetto fu deliberato dalla giunta comunale addirittura nell’agosto del 2016.  È una ricostruzione illecita, falsa e cattiva, oltre che grottesca e risibile, quella di collegare il mio attuale sostegno politico al governo nazionale con questo vecchio finanziamento, spacciandolo per nuovo”. Inoltre Mastella se l’è presa direttamente con Matteo Salvini, che avrebbe alimentato la diffusione di questa fake news: “Il senatore, evidentemente non contento dell’ammenda, questa volta finirà in sede tribunale per la mia denuncia per il post con il quale dice eguali bugie e calunnie”. 

Dai blog