Cerca

salute

Sanità: visita rifiutata perché medico nero, solidarietà da Fnomceo

26 Gennaio 2018

0

Roma, 26 gen(AdnKronos Salute) - Non ha voluto essere visitata dal medico di guardia, dopo avere visto che il dottore era nero. E' accaduto a Cantù, cittadina della Brianza, al medico Andi Nganso, 30 anni, laureato in Italia e in servizio da un anno nella cittadina brianzola. Un episodio stigmatizzato dal nuovo presidente della Federazione degli Ordini dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli.

"Esprimiamo - dice Anelli in una nota - solidarietà al collega Andi Nganso. Il nostro Codice deontologico afferma a chiare lettere che il medico ha il dovere di tutelare la vita, la salute psicofisica, di trattare il dolore e alleviare la sofferenza senza discriminazione alcuna. Lo stesso ci aspettiamo dai pazienti, per un’alleanza terapeutica che sia veramente reciproca e paritaria, fondata sulla condivisione delle rispettive autonomie è responsabilità".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Incendi in Amazzonia, le immagini aeree delle zone devastate. Terrificante

Luigi Di Maio, l'affondo al Pd sul taglio ai parlamentari: "Si chiariscano le idee"
Matteo Salvini brutale sulla Boschi e Renzi: "Disposto a tutto ma mai con loro due"
Ong, Mediterranea si esercita in vista del ritorno in mare: altri sbarchi in arrivo?

media