Cerca

storia horror

Cotton fioc, il pericolo dell'utilizzo giornaliero: non solo infezione batterica. Terribile diagnosi

23 Agosto 2019

0
Usava il cotton fioc tutti i giorni, operata d'urgenza: l'infezione le stava divorando il cercello

Jasmine, una giovane donna di 37 anni australiana, ha contratto un'importante infezione batterica, che poteva costarle la vita, a causa dell'uso giornaliero di cotton fioc. Come riportato da Live Science, la giovane si era inizialmente rivolta ad un medico, in quanto accusava un leggero dolore all'orecchio, oltre ad avere qualche problema d'udito. Il dottore l'aveva tranquillizzata diagnosticandole una semplice otite e rimandandola a casa con una scatola di antibiotici.

Ma ciò non aveva risolto il problema, tanto che un giorno, in seguito all'utilizzo dell'ennesimo cotton fioc, la ragazza ha notato del sangue. Da una visita più approfondita Jasmine ha scoperto di aver contratto un'infezione che le stava divorando parte dell'orecchio, del cranio arrivando fino al cervello. L'operazione, effettuata d'urgenza, è durata oltre cinque ore, ma ha salvato la vita a Jasmine. I medici hanno trovato nel canale uditivo diverse fibre di cotone, le quali accumulate negli anni avevano permesso la proliferazione di diversi batteri che stavano divorando l'osso del cranio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Bagno di folla per Matteo Salvini al suo arrivo a Pontida

Salvini duro con la signora che ha rifiutato l'affitto alla ragazza foggiana: "Una cretina"
Matteo Salvini sicuro su Pontida: "Sarà la più partecipata di sempre. Vogliamo unire il Paese"
"I Conte tornano". Camera con Vista, i retroscena dalla settimana del bis

media