Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, il cardinal Ravasi allo scoperto: clamoroso botto durante la diretta, per chi tifa

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Migranti, famiglia, amore. A Sanremo 2019 non mancavano i temi sociali Vaticano-oriented, ma un po' a sorpresa il cardinal Gianfrano Ravasi decide si annunciare il suo endorsement per Daniele Silvestri. L'artista storico, da sempre in bilico tra ambienti alternativi e mainstream ma da sempre molto vicino al Festival, ha presentato quest'anno Argento vivo, toccante brano dedicato a un ragazzo di 16 anni che da "10 vive in carcere". Leggi anche: I migranti sbarcano a Sanremo. Bisio, l'attacco furbissimo a Salvini Il tema, attualissimo, ha attirato l'attenzione del presidente del Pontificio consiglio della Cultura, prestigioso e stimatissimo teologo, ebraista ed editorialista, che ne ha condiviso il testo su Twitter durante la diretta dall'Ariston, sottolineandone di fatto il valore e l'apprezzamento. Silvestri non vincerà, ma per il Premio della Critica Mia Martini (e qualche buon passaggio televisivo-radiofonico) è già un buon viatico... a Dio piacendo. Avete preso un bambino che Non stava mai fermo L'avete messo da solo Davanti a uno schermo E adesso vi domandate se sia normale Se il solo mondo che apprezzo È un mondo Virtuale (Daniele Silvestri, Argento vivo)#Sanremo2019— Gianfranco Ravasi (@CardRavasi) 5 febbraio 2019

Dai blog