Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pomodoro, non solo prostata: gli effetti benefici sulla vita sessuale maschile

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

Da uno studio condotto dall'Università di Sheffield, nello Yorkshire, emerge che il pomodoro è un importante alleato per la fertilità maschile. Gli scienziati hanno messo del licopene, la sostanza chimica che conferisce a questo ortaggio il colore rosso, in alcune pillole e chiesto a degli uomini di prenderne due al giorno. È quindi risultato che non solo il licopene è in grado ridurre la pressione sanguigna e ridurre il rischio di cancro alla prostata, ma migliorerebbe, appunto, anche la qualità dello sperma. Tale sostanza migliora quindi la forma, le dimensioni e la capacità di nuoto degli spermatozoi, dando agli uomini maggiori possibilità di concepire. Leggi anche:Arriva un'App per smartphone per svelare l'infertilità maschile "Non ci aspettavamo davvero che alla fine dello studio ci sarebbe stata alcuna differenza nello sperma dagli uomini che hanno assunto la compressa rispetto a quelli che ha preso il placebo. Quando abbiamo decodificato i risultati, sono quasi caduto dalla sedia. Il miglioramento della morfologia, cioè della dimensione e forma dello sperma, è stato notevole", ha spiegato Allan Pacey, professore di andrologia all'Università di Sheffield e autore senior dello studio. La quantità di licopene assunta dagli uomini che hanno partecipato all'esperimento, è l'equivalente di cinque lattine di pomodori cotti al giorno.

Dai blog