Cerca
Logo
Cerca
+

Nasce l'osservatorio sulla mala sanità veterinaria

default_image

Gli esperti di Aidaa a disposizione delle vittime

Monica Rizzello
  • a
  • a
  • a

L'associazione Aidaa ha dato vita a un osservatorio sulla mala sanità veterinaria, una nuova struttura di segnalazione e controllo, aperta a tutti i cittadini che desiderano consulenza e assistenza legale gratuita, in relazione a presunti casi di mala sanità veterinaria di cui sarebbero vittime gli animali domestici. Il nuovo sportello on line di Aidaa nasce in seguito alle oltre 1.000 richieste di consulenza, nel corso del 2009, da parte di persone che si sono lamentate di casi di mala sanità veterinaria e che hanno ricevuto assistenza legale e tecnica dagli esperti di AIDAA.   “L'osservatorio nasce in risposta alle molteplici richieste di consulenze arrivate lo scorso anno e che si stanno rinnovando in questi primi due mesi del 2010 da parte di cittadini che intendono denunciare presunti casi di mala sanità veterinaria - spiega Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – casi di mala sanità, che a detta dei richiedenti hanno spesso portato alla morte dell'animale sottoposto alla cura dei veterinari; morte seguita da nessuna plausibile spiegazione e che ha provocato dolore nelle famiglie, ma non mancano i casi di evasione fiscale con veterinari che non emettono fatture o che si rifiutano di consegnare le cartelle cliniche degli animali deceduti a volte misteriosamente. Certo le mille segnalazioni sono una goccia nell'oceano dell'eccezionale lavoro fatto quotidianamente dai veterinari con i nostri amici a quattro zampe, che vengono curati amorevolmente e quindi non è certo questo un modo di colpevolizzare la categoria, anzi vuole essere un aiuto concreto a favore di chi ha perso il proprio animale, ma anche a favore della stragrande maggioranza dei veterinari che opera con coscienza e grandi capacità professionali. Ciò non toglie - conclude Croce - che in caso di inadempienze reali saremo al fianco del proprietario che ha perso il proprio animale e manderemo la documentazione anche all'ordine professionale certi che sapranno capire e valutare l'operato al di la e meglio delle strutture giudiziarie, alle quali ci rivolgeremo comunque in casi gravi”. Per avere consulenza e assistenza legale è sufficiente mandare un'email all'indirizzo [email protected] o a [email protected] Entro una settimana gli esperti di Aidaa analizzeranno le richieste e, una volta accertata l'esistenza di un caso di mala sanità veterinaria, forniranno ai richiedenti l'eventuale assistenza legale, inviando nel contempo la documentazione all'ordine dei medici veterinari provinciali, affinché faccia le verifiche del caso.

Dai blog