Cerca
Logo
Cerca
+

Polase ritirato, "tracce di ossido di etilene": ecco le confezioni dell'integratore che non devi usare

  • a
  • a
  • a

Altro stop per un integratore alimentare. In questo caso il richiamo arriva dai supermercati Bennet, che hanno pubblicato l'avviso di richiamo in via precauzionale di alcuni lotti del celebre integratore alimentare multivitamico Polase, nel dettaglio del Polase Difesa Inverno, dell'azienda GSK Consumer Healthcare S.r.l.

Il richiamo, come spiega ilfattoalimentare.it, è dovuto alla "presunta presenza di tracce di ossido di etilene in concentrazioni superiori ai limiti consentiti all’interno di un ingrediente". Nel dettaglio, le confezioni interessate dal richiamo Bennet sono quelle da 28 e 14 bustine da 7,1 grammi ciascuna, appartenenti ai lotti di produzione numero GU239 e n. GU238 con il termine minimo di conservazione (Tmc) 30/06/2023, e al lotto DT256 con il Tmc 30/04/2023.

 

E ancora, per completezza di informazione, il Polase richiamato è quello prodotto per GSK Consumer Healthcare S.r.l dall’azienda S.I.I.T Srl, nello stabilimento produttivo di via Ariosto 50/60 a Trezzano sul Naviglio, nella città metropolitana di Milano.

Come sempre in queste circostanze, a scopo precauzionale, la raccomandazione è quella di non assumere il prodotto in questione, ma di restituirlo al punto vendita per il rimborso o la sostituzione. GSK, da par suo, rimarca come il richiama interessa esclusivamente le confezioni di Polase Difesa Inverno appartenente ai lotti indicati. Sempre ilfattoalimentare.it, sottolinea come per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde di Gsk Consumer Healthcare S.r.l. 800 931556 oppure a scrivere all’indirizzo e-mail [email protected]

 

Dai blog