Cerca

Sostenibilita

Sardegna, dalla Regione stop a documenti cartacei e via a provvedimenti digitali

Progetto 'Borsa della Giunta digitale'

Oltre ai risparmi di carta si stima una riduzione dei tempi fino all'80% per le pratiche

24 Ottobre 2012

0
Sardegna, dalla Regione stop a documenti cartacei e via a provvedimenti digitali
Oltre ai risparmi di carta si stima una riduzione dei tempi fino all'80% per le pratiche

Cagliari, 24 ott. - (Adnkronos) - Niente più delibere e altri provvedimenti in formato cartaceo ma gestione informatizzata del flusso documentale utilizzando strumenti avanzati quali tablet di ultima generazioni. Questo, in sintesi, il progetto 'Borsa della Giunta digitale' approvato dell'esecutivo della regione Sardegna, presieduto da Ugo Cappellacci.

"La Sardegna è da tempo all'avanguardia nel campo dell'Ict", ha detto l'assessore degli Affari Generali e Riforme, Mario Floris, che ha presentato la delibera. La proposta si inserisce "nel processo di dematerializzazione e informatizzazione dei dati documentali, in linea con il piano E-gov 2012 e con l'agenda digitale nazionale. In tempi di spending review la Sardegna continua a giocare d'anticipo, come abbiamo già fatto con altre iniziative di razionalizzazione della spesa, riduzione degli sprechi e tagli dei costi dell'apparato politico e amministrativo".

Il progetto è "significativo in termini di ecosostenibilità e risparmio energetico, due fronti sui quali il presidente Cappellacci, anche nella veste di presidente della commissione Enve (Energia, Ambiente, Cambiamenti Climatici) dell'Ue, ha caratterizzato l'azione sua e della Giunta", ha aggiunto Floris. Per l'attuazione del progetto si stima una pesa di 300 mila euro, attinti all'asse "Società dell'informazione" dei fondi Por Fesr . Oltre ai risparmi di carta (il progetto E-gov nazionale punta a una riduzione per l'anno in corso di 3 milioni di pagine con un risparmio fino al 90% dei costi di carta e impatto ecologico) si stima una riduzione dei tempi fino all'80% per le pratiche, in particolare di quelle a basso tasso di informatizzazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Open Arms, l'appello della Ong; "La situazione a bordo è insostenibile"
Ondata di caldo, Venezia tra le città più afose d'Italia

media