Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Eredità, bufera su Flavio Insinna: il caso del "gong", telespettatori furiosi. "Tutto truccato"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Si apre un nuovo caso a L'Eredità, il quiz preserale condotto da Flavio Insinna su Rai 1, rete ammiraglia di Viale Mazzini. Si parla del caso del cronometro, o caso "del gong", fate voi. Ci si riferisce a quanto accaduto nella puntata di martedì 13 novembre, in cui ha destato qualche sospetto il funzionamento del cronometro con cui viene misurato il tempo a disposizione per le risposte. A qualcuno, infatti, è sembrato troppo lento. Altri ancora hanno notato come non venisse fermato quando il concorrente aveva risposto. C'è chi su Twitter proposta: "Avete rotto le scatole con sta storia, il cronometro lo fate funzionare alla c*** di cane". "Tempo truccato...rispondono e continua a scorrere". E in effetti, in particolare ad una risposta, sembrava proprio che la concorrente avesse detto "cuore" prima del gong, ma non le è stato riconosciuto. Leggi anche: L'Eredità, la reazione di Insinna: colpo da ko tecnico a Gerry Scotti Di seguito alcuni tweet di protesta: Ooooooooohhhhhhhhhhh!!!! Pronto????????????????Ma cuore l'ha detto prima del gong! #leredita— Farouka (@farouka1967) 13 novembre 2018 #leredità , ovvero il cronometro più lento della storia.— alfred-ego (@buenavidaxxx) 13 novembre 2018 Ma come funziona il gong. Il concorrente risponde e il tempo continua. #leredità— Luigi Milano (@luigimilano1) 13 novembre 2018

Dai blog