Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Live-Non è la D'Urso, Pamela Prati perde la testa nei camerini: "Calci e pugni, una furia"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Ancora una crisi di nervi per Pamela Prati, che ha abbandonato in polemica con Barbara D'Urso gli studi di Live-Non è la D'Urso, il programma del mercoledì sera su Canale 5. La showgirl sarda non ha gradito le domande sul presunto matrimonio con Mark Caltagirone, si è alzata, ed è filata via affermando "non rispondo a niente". Poco dopo, però, il ritorno in studio, anche se su Caltagirone non si è sbottonata. Anzi, incalzata ulteriormente sulla vicenda, ha sbottato ancora e ha definitivamente abbandonato la trasmissione nello sconcerto generale. Ma ora, rilanciate dal sito specializzato in tv e dintorni bitchyf.it, emergono ulteriori dettagli sulla vicenda. Quando la Prati è rientrata nei camerini, avrebbe spintonato in malo modo il cameraman che la stava riprendendo. E ancora, avrebbe colpito con dei pugni la porta della stanza in cui si era rintanata. Una fonte che sceglie l'anonimato spiega: "Era una furia, ha spinto via il cameraman con la telecamera ed ha preso a cazzotti la porta del suo camerino. Se n'è andata con Manuela Villa, sua ancella fedele". Leggi anche: Verissimo, Pamela Prati alla Toffanin: "Minacciata con l'acido" Pamela che attacca il cameraman ⚰️ #noneladurso pic.twitter.com/E7c8w5MuvJ— trashbiccis (@trashbiccis) 15 maggio 2019

Dai blog