Cerca

Toccante

Vieni da Me, struggente confessione di Luca Ward: "Mio padre morì. Avevo 13 anni, cosa fui costretto a fare"

23 Maggio 2019

0
Luca Ward, Vieni da Me

Momenti di commozione a Vieni da Me, il programma di Caterina Balivo su Rai 1, dove protagonista di un'intervista ecco apparire Luca Ward. Attore e doppiatore, è celeberrimo per aver dato la voce ne Il gladiatore a Russell Crowe. Dalla Balivo, l'attore ha parlato della morte del padre e dei difficili momenti successivi, in cui insieme ai fratelli ha dovuto prendere in mano le redini della famiglia. Parole che hanno commosso anche l'intervistatrice. "Da una parte non ho avuto tempo di rendermi conto perché dovevo pensare, insieme a mia madre, cosa mettere sulla tavola per mangiare", ha raccontato il doppiatore, "Mio padre era in coma da giorni e mia madre non si muoveva da lì. Quando mi è venuta a prendere a scuole, ho capito che era successo qualcosa. Poi a casa ci riunì e ci disse che nostro padre non c’era più". Ward era il più grande tra i fratelli, dunque a soli 13 anni si è trovato a cercare lavoro, che ha trovato in una ditta di traslochi: "Avevamo solo 5 mila lire, sono andato a lavorare come facchino. Quando era in ospedale mio padre chiese a mia madre dei soldi, poi mi chiamò e me li diede e mi disse: Adesso ci devi pensare tu!". Quando lo racconto mi viene la pelle d’oca", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Consultazioni al Quirinale, Matteo Salvini attraversa i corridoi per arrivare da Sergio Mattarella

Silvio Berlusconi: "Non vi dico come Merkel e Macron commentavano Lega e M5s"
Giorgia Meloni al Colle: "Mattarella oggi può scegliere tra due possibilità"
Nicola Zingaretti: "Per un nuovo governo il Pd ha principi inderogabili"

media