Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Antonio Padellaro critica Salvini: "Zingaraccia? Non c'è nulla da ridere". E zittisce anche Luca Telese

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

"Zingaraccia? Non c'è nulla da ridere" Così Antonio Padellaro critica non solo Matteo Salvini, ma anche Luca Telese. Ospite a In Onda su La7, la firma del Fatto Quotidiano, ferma la risata in merito del conduttore: "So che non era tua intenzione (parla a Telese), ma c'è un limite a tutto, oltre il quale non si dovrebbe andare. Salvini ha superato tutti i limiti. A parte la zingaraccia che è molto grave, gli insulti al collega di Repubblica dove li vogliamo mettere? Per non parlare del turpiloquio continuo". Leggi anche: Antonio Padellaro e la resa M5s: "Così asseconderanno Salvini" Poi ancora: "Io ricordo che Trump dopo esser stato eletto disse: se mi mettessi a sparare per strada non perderei nessun voto. Il 39 per cento degli italiani, che sostiene Salvini, penserà: cosa sarà mai, una battuta. Ma io penso che gli italiani che non accettano questo modo di fare, lo devono dichiarare, bisogna fare un manifesto. Salvini non ha il plebiscito. Però bisogna dire basta, una volta per tutte. La politica è una cosa importante, non roba da trivio". 

Dai blog