Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, Massimo Giletti e l'attore cinese che tossisce: coronavirus, prove tecniche per il panico

Marco Rossi
  • a
  • a
  • a

Massimo Giletti a Non è l'Arena, in onda domenica 2 febbraio, ha deciso di mandare in giro un attore cinese per Roma nelle vesti di turista a tossire per finta e vedere l'effetto che fa nei giorni del coronavirus. Il conduttore lo ha definito “esperimento sociale”. "Venerdì in riunione ho detto ai miei: ‘prendiamo una persona cinese e portiamola in giro a tossire in mezzo agli italiani', per vedere le reazioni”, ha spiegato il conduttore. Leggi anche: Non è l'Arena, Massimo Giletti e la battuta su Renzi Nessuna "vittima" ha riempito di insulti il cinese, nessuno lo ha redarguito. Qualcuno ha provveduto ad allontanarsi e per ottenere le prime reazioni si è dovuto attendere che il protagonista della gag fosse a debita distanza. “Volevo dare la mia solidarietà a chi si spostava o si è impaurito”, ha detto Alessandro Cecchi Paone al rientro in onda. “Pure io, che lavoro con la voce, mi alzo e mi copro se mi starnutisce e rischia di procurarmi il raffreddore”. 

Dai blog