Cerca

Italia

Verissimo, Rita Pavone a Silvia Toffanin: "Cosa significa essere sovranisti?", la sfida alla sinistra

14 Febbraio 2020

2
Rita Pavone, Verissimo

Rita Pavone, dopo la partecipazione al settantesimo Festival di Sanremo, si racconta in una intervista a Verissimo, con Silvia Toffaninil programma in onda su Canale 5 sabato 15 febbraio. La cantante parla del dramma familiare che ha vissuto l'anno scorso quando ha perso il suo adorato fratello: "Ho avuto delle batoste sul piano personale nell'ultimo anno che sono riuscita a superare: la morte di mio fratello minore. Per me è stato un dramma. Ho cercato di lottare contro una forma di stanchezza interiore. La musica mi ha tirato fuori da tutto. Ho trovato tante persone che mi vogliono bene e mi sono aggrappata a loro". La Pavone ha quindi ringraziato Amadeus: "Credevo di non essere stata scelta. Quando mi ha chiamata è stata un'emozione bellissima. Amadeus non ha tenuto conto della mia età, ma ha sentito la voce e l'energia. Gli sono profondamente grata". Poi, sul "sovranismo", ha chiarito: "Non so cosa voglia dire essere sovranista, ma se significa amore per il mio Paese, allora sì. Io amo l'Italia e le mie radici".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Stralunato

    15 Febbraio 2020 - 18:48

    Le radici in Italia, i frutti in Svizzera

    Report

    Rispondi

  • freeireland1976

    14 Febbraio 2020 - 22:48

    mitica RITA

    Report

    Rispondi

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"
Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"

media