Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francesco Facchinetti, il video dei banditi che gli entrano in casa: "Io ti ammazzo, lo hai deciso tu"

  • a
  • a
  • a

Un furto in diretta. Più o meno. Il video dei topi di appartamento che entrano in casa di Francesco Facchinetti è stato trasmesso su Realtime, dove viene proposta la docuserie The Facchinettis, dove il fu dj Francesco racconta la sua quotidianità. Le immagini sono quelle riprese dalle telecamere di sicurezza, si vedono i ladri intrufolarsi nella casa di Facchinetti: un uomo, torcia in mano, esplora le stanze alla ricerca della refurtiva nella villa in provincia di Como, che però è dotata di un sofisticato sistema di telecamere.

E Facchinetti racconta: "Quando sono entrati i ladri io e mia moglie abbiamo deciso di rifugiarci nella nostra panic room.  Quando ero lì e avevo in mano un'arma, ho cercato di darne una anche a mia moglie. Non mi vergogno di voler difendere le persone che amo a ogni costo. Per chi non ha mai sparato, prendere un'arma in mano non è una cosa semplice". Mentre l'ex di Alessia Marcuzzi cercava di mettersi in sicurezza con la moglie, le telecamere riprendono i banditi, dunque scatta l'allarme e il capo del gruppo dice qualcosa in francese: "Allez, Allez". Dunque, i due prendono quello che possono, infilandolo dentro la federa di un cuscino, e si danno alla macchia.

 

E nelle story su Instagram, lo stesso Facchinetti ha commentato in modo durissimo: "Non approvo il Far West, ma se minacci la vita della mia famiglia io ti faccio fuori - taglia corto -. Se il  ladro entra in casa tua per rubare una tv, lui sta determinando che la sua vita vale quanto la tv. Lui sta rischiando la sua vita per rubare la tv. Dunque se perde la propria vita è una scelta sua perché questo è successo mentre tu difendevi la tua vita che è un diritto inalienabile". E ancora: "Il diritto di uno finisce dove inizia quello dell'altro e viceversa", conclude Facchinetti.

 

Dai blog