Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alda D'Eusanio, "molto triste". Il dramma: com'era ridotta il giorno di Natale, una confessione che fa male

  • a
  • a
  • a

Un Natale di profonda tristezza, quasi straziante, per Alda D'Eusanio. Anche lei, come milioni di italiani, costretta a feste meste e in solitudine a causa delle leggi imposte da Giuseppe Conte e dal suo governo. E così la D'Eusanio si confida e si sfoga con Chi, il settimanale diretto da Alfonso Signorini, a cui ha spiegato: "Il mio Natale è triste. A casa con il mio pappagallo, il mio cane e con pochi amici". Confessione dolorosa, quella della D'Eusanio, che aveva bollato come "inconcepibile" la decisione di trasmettere la messa di Natale alle 22. Insomma, un Natale che, proprio come quasi tutti noi, Alda D'Eusanio non vede l'ora di archiviare e di dimenticare.

 

Dai blog