Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Toni Capuozzo a Quarta repubblica: "Silvia Romano è ancora prigioniera. Convertita all'islam? Liberato il corpo, non la testa"

  • a
  • a
  • a

Convertita all'islam e libera? Silvia Romano non convince Toni Capuozzo. Secondo il giornalista e storico inviato di  guerra di Mediaset, ospite in collegamento con Nicola Porro a Quarta repubblica, "sta parlando una persona che continua ancora ad essere prigioniera". La giovane cooperante milanese, sequestrata per un anno e mezzo in Somalia dal gruppo jihadista Al Shabaab, tornata in patria ha esibito con orgolio il vero islamico e l'abito tradizionale somalo a conferma della sua nuova vita: "Non è una liberazione, lei ancora oggi è una vittima, hanno liberato un corpo ma non la sua testa", spiega Capuozzo riferendosi al possibile lavaggio del cervello effettuato dai suoi sequestratori e alla scelta di convertirsi di Silvia "obbligata", perché unico modo per vedersi risparmiata la vita dai tagliagole. 

 

 

 

Ma Capuozzo punta il dito anchce sulla "filiera a monte", vale a dire le associazioni umanitarie che lavorano in territori a rischio. "La poca responsabilità è di chi li manda questi ragazzi lì, se ne dovrebbero far carico le Ong che mandano questi ragazzi in posti a rischio se poi succede qualcosa". 

Dai blog