Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fuori dal Coro, Mario Giordano inchioda Matteo Renzi: "Non sarebbe più onesto farlo?"

  • a
  • a
  • a

Tante lamentele, ma Matteo Renzi ai fatti ancora non ci è passato. Il leader di Italia Viva, dopo aver più volte criticato e minacciato la tenuta del governo, si ritrova sempre lì, con la maggioranza. Un dettaglio che non passa inosservato a nessuno, figuriamoci a Mario Giordano. E così il conduttore di Fuori dal Coro, approfittando della presenza dell'ex premier in collegamento, ne approfitta per fargli una sola, ma scomodissima domanda: "Non sarebbe più pulito o onesto andare a votare? Non sarebbe meglio andare a votare e chi vince fa il governo?", chiede Giordano precisando ormai di aver capito il motivo che ha spinto Renzi a unire Pd e M5s. 

 

 

Ma Renzi non perde tempo e subito replica: "Solo a una condizione Giordano - esordisce un tantino indispettito -, Io guardi, la stupirò. La condizione è che poi, se si va alle elezioni, chi vince vince". A sentire Renzi, dunque, è tutta questione di legge elettorale, peccato però che sia Italia Viva a temere più di tutti le novità. Il partito di Renzi in caso di una soglia di sbarramento al 5 per cento, infatti, rimarrebbe fuori dai giochi della politica.

 

Dai blog