Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

F1: Vettel pole con giallo a Suzuka, Alonso frenato da Red Bull e sfortuna

default_image

  • a
  • a
  • a

Suzuka, 6 ott. - (Adnkronos) - Sebastian Vettel vola e si prende la pole position nel Gp del Giappone. Quando rallenta, disturbando forse la Ferrari di Fernando Alonso, rischia di beccarsi una sanzione. Il pilota tedesco della Red Bull, alla fine di un pomeriggio interminabile, conserva la prima posizione sulla griglia di Suzuka e se la cava con una reprimenda dei commissari: il suo comportamento in pista non e' stato impeccabile, ma non ci sono i presupposti per retrocedere il campione del mondo. Risultato: Vettel (1'30"839), dominatore delle prove ufficiali, scattera' davanti al suo compagno Mark Webber (1'31"090) con la 34a pole della carriera e la quarta consecutiva sull'asfalto nipponico. "Tutto perfetto", sorride il numero 1. La Red Bull va a caccia della doppietta, il driver di Heppenheim spera di incollarsi ad Alonso nella classifica generale. Il ferrarista, che comanda la graduatoria con 29 punti di vantaggio sull'iridato, a Suzuka deve accontentarsi del sesto posto in una giornata decisamente storta. L'asturiano ferma il cronometro su 1'32"114. Poi, prima della bandiera a scacchi, trova ostacoli imprevisti: prima le bandiere gialle per l'escursione fuori pista della Lotus di Kimi Raikkonen, poi la Red Bull trotterellante. "Siamo stati sfortunati", dice Alonso, che scattera' alle spalle della Sauber del giapponese Kamui Kobayashi (1'31"700), della Lotus del francese Romain Grosjean (1'31"898) e della Sauber del messicano Sergio Perez (1'32"022). (segue)

Dai blog