Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milan, la confessione da brividi di Leonardo: "Abbiamo ricevuto una telefonata". Mercato, la notizia peggiore

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Doccia gelata sul Milan, Leonardo riporta brutalmente sulla terra i tifosi che si aspettano colpi mirabolanti dal mercato di gennaio. Il filotto di 4 partite senza gol ha depresso l'ambiente rossonero, tra voci di un clamoroso addio di Higuain ed esonero di Rino Gattuso. Tutte le certezze costruite faticosamente in 4 mesi spazzate via da un dicembre horror. I dirigenti Leonardo e Paolo Maldini, visti i silenzi dei proprietari americani del fondo Elliott, hanno voluto confermare la fiducia al mister loro ex compagno in campo, ma sul mercato il brasiliano è stato categorico: "Appena abbiamo preso Paquetà, ci è arrivata la lettera dell'Uefa con richiesta di chiarimenti e con la comunicazione che non avremmo potuto farlo", è stata la mesta rivelazione di Leonardo. "Siamo questi e con questi giocatori dobbiamo fare. Non arriveranno grossi colpi sul mercato di gennaio, non possiamo farli. Sarà un mercato di opportunità".

Dai blog