Cerca

emilia-romagna

Calcio: Link sottoscrive aumento capitale e rivendica 60% Parma

18 Gennaio 2019

0

Roma, 18 gen. (AdnKronos) - Link, società detenuta da John Jiang, lo scorso 11 gennaio ha sottoscritto l’aumento di capitale di Parma Calcio 1913 per un corrispondente 30% del capitale. Link ha inoltre depositato presso il notaio Napolitano & Caricato di Milano ulteriori 3.517.911 euro, per sottoscrivere il 30% di capitale della società. Tale attività, si legge in una nota della società, "è stata effettuata di fronte al notaio alla luce delle operazioni progettate ed eseguite da Nuovo Inizio, tra i cui azionisti figura anche la famiglia Barilla".

La sottoscrizione dell’aumento di capitale "è un’ulteriore conferma della fiducia di John Jiang nel progetto Parma 1913, come è stato dimostrato in modo evidente negli ultimi anni anche attraverso gli ingenti investimenti finanziari per il potenziamento del club e dopo l’insediamento di un gruppo dirigente altamente qualificato proveniente dal gruppo Hope. Questo impegno finanziario e personale è stato determinante per portare il club, attraverso una rapida e avvincente ascesa, dalla serie C alla serie A in soli due anni".

Il 31 maggio 2017, sottolinea la società, "Link aveva raggiunto un accordo con Nuovo Inizio per l’acquisto del 60% del capitale del Parma Calcio 1913, diventandone così azionista di maggioranza. A Nuovo Inizio era rimasto il 30% del capitale della società, mentre agli azionisti di minoranza il restante 10%. Tuttavia, il 23 ottobre, Marco Ferrari, mandatario di Nuovo Inizio, ha trasferito a fronte di soli 45mila euro, il 30% delle azioni del Parma Calcio a Nuovo Inizio, annunciando anche l’intenzione di vendere l’intero pacchetto ad un soggetto terzo". Link "crede fermamente che il trasferimento della quota menzionata sia stato eseguito abusando di un mandato e che quindi sia illegale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media