Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inter, fari su Alexis Sanchez: è il cileno il piano B dopo l'addio a Dzeko. Ma l'ingaggio...

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

È Alexis Sanchez il "piano B" dell'Inter. Spiazzato dal rinnovo di contratto di Edin Dzeko con la Roma, Beppe Marotta ora dovrà cercare la pedina giusta per completare l'attacco affiancandola a Lukaku, Lautaro Martinez, Politano e il baby Esposito. Secondo la Gazzetta dello Sport sul tavolo ci sono le carte Zapata (Atalanta), Milik (magari in un'operazione che porterebbe Icardi al Napoli) e Timo Werner (Lipsia). Ma occhio anche a Rebic dell'Eintracht Francoforte e soprattutto Sanchez. Il cileno ex Udinese, Barcellona e Arsenal è chiuso al Manchester United e potrebbe essere attratto dal progetto di Antonio Conte. Piccolo problema, il suo stipendio mostruoso da quasi 24 milioni di euro (netti) all'anno. Impensabile per Suning accollarsi una somma simile: serve un accordo con lo United. 

Dai blog