Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inter, clamoroso ko: ribaltata dal Bologna in 5 minuti. Scudetto, stavolta è finita davvero

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Se non è una sconfitta devastante, poco ci manca. L’Inter dice definitivamente addio allo scudetto ma soprattutto fallisce la ghiotta occasione di accorciare sulla Lazio, sconfitta 3-0 dal Milan. Invece rimangono 4 i punti di ritardo dei nerazzurri, che a San Siro si fanno clamorosamente rimontare dal Bologna. E dire che tutto sembrava essere apparecchiato per una facile vittoria: sulle ali dell’entusiasmo del 6-0 rifilato qualche giorno fa al Brescia, l’Inter è partita bene e ha trovato il vantaggio con Romelu Lukaku già al 22esimo. Poi nella ripresa l’espulsione di Soriano, seguita poco dopo da un calcio di rigore che però Lautaro Martinez non ha trasformato. Quello è stato il punto di svolta perché poi al 74esimo il Bologna ha trovato il pareggio, seppur in modo fortuito: a segnarlo Juwara, abile ad approfittare di una carambola innescata da una rimessa laterale. La situazione è completamente sfuggita di mano quando tre minuti più tardi Bastoni è stato espulso per doppia ammonizione: ristabilita la parità numerica, è stato il Bologna a fare il colpaccio grazie alla rete di Barrow. Per l’Inter è un ko che fa malissimo, mentre per gli ospiti sono tre punti d’oro che valgono il nono posto a quota 41. 

 

 

Dai blog