Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diego Maradona, Gian Piero Galeazzi: "Il momento in cui ho capito che era un uomo superiore"

  • a
  • a
  • a

Gian Piero Galeazzi ricorda l'intervista a Diego Armando Maradona nello spogliatoio del Napoli dopo aver appena vinto il primo scudetto. "Diego era uno spettacolo a livello personale prima ancora che come calciatore. Aveva grande sensibilità ed intelligenza. Quando sono sceso negli spogliatoi ho avuto l'intuizione di dargli il microfono, lui si è trasformato in showman comportandosi come un esperto telecronista. Li ho capito che l'uomo era superiore".

 

 

Galeazzi afferma che quel servizio, "è stato il momento più alto che ho raccontato, mi ha aperto la porta della storia televisiva perché quell'intervista ha fatto il giro del mondo, anche grazie a lui". Oggi anche lui piange la sua perdita. "Sono colpito negli affetti, perché il nostro rapporto non era solo tra giornalista e calciatore ma quello di due amici. Alla fine delle partite andavamo a mangiare la pizza con Carnevale nei locali storici di Napoli, lui mi prendeva in giro e mi faceva le battute sulle telecronache. 'Che ca*** dici Galeazzi? Pure io sono campione del mondo, eh!'", rivela il giornalista.

Dai blog