Cerca

Roadshow di Binck, a Milano arrivano "pillole" di Hollywood

Con il motto “trading online: non si finisce mai di imparare” è iniziato il percorso formativo di BinckBank che toccherà 10 tra le principali città italiane: la prima è stata Milano

4 Febbraio 2019

0
Roadshow di Binck, a Milano arrivano "pillole" di Hollywood

“Il mio obiettivo era realizzare un Roadshow completo, in grado di agevolare l’apprendimento dei principi teorici e pratici del trading online e dell'analisi tecnica attraverso un percorso stimolante ed il più possibile indipendente”, ci racconta Valentina Fonda, responsabile marketing di BinckBank.

Proprio per poter garantire l’indipendenza del percorso formativo infatti, tutta la gestione dei contenuti e la moderazione degli interventi è stata affidata ad Andrea Fiorini, che ha scelto come relatori della giornata  Gabriele Bellelli, trader ed analista tecnico esperto, che si occupa delle sessioni di analisi tecnica dei principali strumenti negoziabili sui mercati regolamentati, e Fabrizio Guidoni, analista finanziario, giornalista ed esperto di cinematografia finanziaria che completa il percorso con le pillole di Cinefinanza, proiezioni di spezzoni di film di argomento finanziario per dare la possibilità di focalizzare in modo decisivo meccanismi finanziari operativi e psicologici.

Ogni tappa vedrà partecipare come special guest relatori e traders di grande esperienza e provata capacità che daranno il loro contributo ad analizzare le diverse tematiche trattate: da Giovani Borsi a Tony Cioli Puviani, da Giuseppe di Vittorio a Gianvito d’Angelo, da Enrico Lanati a Sante Pellegrini.  La lista è lunga ed in costante aggiornamento. È possibile verificare gli ospiti che parteciperanno alle diverse tappe direttamente sul sito di Binck, nella sezione dedicata al roadshow.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Donald Tusk: "La Lega nel Ppe? Ho molta immaginazione ma ci sono dei limiti"

Mes, Matteo Salvini smaschera il patto: "Salvare le banche, sì. Quelle tedesche e francesi"
Agorà, Bruno Vespa: "Matteo Salvini e Renzi, ora la lotta è al centro". Il dettaglio: "Cosa non avete notato"
Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

media