Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Posta una foto osé su Facebook e la madre la frusta la figlia: il video choc

Una madre frusta la figlia per punizione, filma tutto e posta il video choc su Facebook. La storia, che arriva dallo stato caraibico di Trinidad e Tobago, suscita scalpore e divide il popolo del web. Un filmato della durata di circa 6 minuti che lascia sbigottiti per la sua brutalità. La ragazzina piange, urla per il dolore, si rannicchia per sfuggire alle cinghiate e implora pietà. La mamma, però, non si ferma e, imperterrita, continua infliggere cinghiate sul corpo della dodicenne.  Helen Bartlett, questo il nome della donna, intervistata da una radio locale, ha dichiarato di "essere pronta ad andare in prigione pur di mettere la sua giovane figlia ribelle sulla giusta strada". L'adolescente, qualche giorno prima, aveva postato Facebook una sua foto in biancheria intima ricevendo proposte sessuali da alcuni utenti. In rete, intanto, i pareri si dividono: c'è chi mostra la sua disapprovazione per il gesto di questa donna e chi, invece, tenta di giustificarne il particolare metodo educativo.   La figlia e la sorella maggiore difendono la madre spiegando che, in fondo, l'ha fatto solo per evitare il rischio di una gravidanza adolescenziale. Lei, per nulla pentita, si dice dispiaciuta per l'inattesa popolarità raggiunta dal video ma assolutamente convinta di aver fatto la cosa giusta: "Da quando mio marito se n'è andato, io non so più cosa fare con mia figlia. Ho provato farla seguire da una psicologa ma non è servito a nulla. Sono stata costretta a farlo". 

Dai blog