Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mamma Ebe ci ricasca, nuovi guai per la santona e la sua pomata miracolosa

Il marito la costringe a interrompere le cure di medicina tradizionale e la manda da Mamma Ebe, la santona che negli anni Ottanta e Novanta era stata al centro di molti casi di circonvenzione di incapace. Gigliola Ebe Giorgini, 84 anni, visita la donna nella sua abitazione in Romagna, la prende in cura e prescrive una pomata "miracolosa" da applicare sul ventre per risolvere i problemi di infertilità. Una segnalazione fa scattare le indagini della Polizia di Stato di Forlì Cesena che denuncia Mamma Ebe per il reato di esercizio abusivo della professione e l'ex marito della donna per il reato di maltrattamenti.

Dai blog